Venerdì 24 novembre 2017
IN RILIEVO
= Menu =
= Ultime News =
Consiglio Associazione Voglia di Stupire 2017-2020
Presidente: Vegli Mattia
Vice: Michieletto Riccardo
Segretario: Da Lio Ilaria
Consiglieri:
Arcangeli Irene
Fusaro Federico
Fusaro Luisa
Sfriso Elena
Semenzato Matteo
Zennaro Marco
Leggi tutte le News
= Info Sito =
VogliaDiStupire.it è online dal:
[19/03/07]

Totale visitatori unici:
[243.822]

Totale pagine visitate:
[286.448]

Aggiungi VdS.it ai tuoi siti Preferiti!
Ora sei qui > "Sulle Orme di Karol" + Dicono di Noi
Dicono di Noi
I commenti sullo spettacolo che ci avete inviato

In molti ci hanno scritto per congratularsi con noi!
Ecco alcune delle numerosissime mail che abbiamo ricevuto:
Carissimi giovani e meno giovani di Voglia di Stupire,
desidero esprimervi i miei ringraziamenti per la serata passata assieme sabato scorso, il 4 maggio.

Ho desiderato parecchio che potesse essere organizzato il musical a Volpago sia per potervi rivedere, sia per portare un pò di vita in quella parrocchia che come avrete visto non è così attiva come lo può essere Martellago.

Qualcuno di voi non mi credeva, ma io non avevo mai visto il musical, avevo sempre e solo "spiato" alcune vostre prove in sala giochi, ma devo dire che non è la stessa cosa.
Quando le persone mi fermavano e mi chiedevano: "ma com'è? quanto dura? cosa fanno?" io balbettavo qualcosina, cercavo di indovinare basandomi appunto su quei pochi minuti di prove che avevo visto lì in parrocchia.

Come ho già detto a caldo ad alcuni di voi ora posso dire che il musical è STUPENDO, mai avrei pensato ad un'opera così. Siete stati bravissimi, si è respirata un'armonia tra le varie scene, un equilibrio corretto tra recitazione, canto, ballo. Ognuno di voi ha dato il meglio di se.

L'amministrazione comunale tutta alla fine mi ha chiesto se effettivamente eravate un gruppo amatoriale perchè a musical concluso tutto pareva fuorché una realizzazione amatoriale.
Anche il vociferare che si è creato fin da domenica mattina è stato un vociferare positivo, di ringraziamento per la bella serata, una lode verso i membri di tutta l'associazione.

Vi confido che sono rimasto molto contento dalla partecipazione numerosa, anche se poche erano le persone di Volpago, c'erano molte persone da fuori paese, ma questo l'avevamo già messo in preventivo conoscendo la realtà volpaghese.
I ragazzi di terza media presenti erano contenti ed hanno espresso anche ai propri genitori questo, infatti durante tutta l'esecuzione sono stati composti.

Un'altra cosa mi colpiva: tra il primo e secondo atto supponevo che quasi tutti si alzassero, uscissero, almeno per prendere una boccata d'aria, invece pochissimi si sono alzati, sono rimasti al proprio posto quasi ad esprimere un desiderio che potesse riprendere subito ed un timore di perdersi anche soli pochi secondi dell'opera.

Bene o male io vi conosco tutti, chi più, chi meno, però durante l'esecuzione ho scoperto nuovamente ognuno di voi, ho visto la voglia di mettersi in gioco, di dare il meglio di se, di mantenere unità.
Mi vien difficile individuare una scena, piuttosto che un canto, piuttosto che una frase che maggiormente mi abbia colpito proprio perchè tutto è stato bello, però se dovessi utilizzare una scena che rappresenti voi e poi il musical suppongo che il canto "Da fratello a fratello" con la sua scena sia identificativo per voi: mani unite, ben alzate, da fratello, a fratello ... ebbene sì, si respira unità tra di voi, collaborazione, una fratellanza, GRUPPO.
Più di qualcuno l'ha detto: quanto uniti sono ... sono stati bravi a mettersi assieme come gruppo.
Ho respirato proprio questo: ognuno ha il suo ruolo, ma tutti uniti, tutti a disposizione degli altri.
Che bello!!!! anche questo è un elemento determinante per l'esecuzione finale.

I tecnici alla fine hanno detto che ci sono stati alcuni problemi audio. Certo la sala non è il massimo dell'acustica, infatti andrà sistemata (almeno così ha detto il parroco!) però io vi dico che i problemi tecnici non si sono notati (io ho visto quando il card. Max faceva lo spoglio dei voti del conclave che il microfono non andava, ma chi era a metà sala supponeva che fosse proprio così, cioè che si facesse vedere lo spoglio e non si dicesse nulla, proprio perchè non vedeva il muoversi della bocca!) e poi anche in merito all'acustica mia mamma che era in fondo alla sala mi ha detto che ha capito tutto senza alcun problema ... quindi state tranquilli!!!!! la perfezione non è di questo mondo!

Concludo con un piccolo aneddoto che vi conferma la poca partecipazione e l'assenteismo che si respira a Volpago.
Una signora tra il primo e il secondo atto mi dice: "Francesco, ma questi giovani sono tutti da Martellago?" "Certo" rispondo io, e lei: "ma dai? così tanti? tutti che frequentano la parrocchia? ma quanti sono?, che bello!" ... per i volpaghesi quando ho detto che Martellago ha circa novemila abitanti è come se avessi detto che Martellago è New York ... Avete portato un pò di gioventù.

Quindi non mi resta che ringraziarvi e vi invito a continuare con questa bellissima azione evangelizzatrice, sì perchè quando mettete in scena il musical state evangelizzando e spesso e volentieri è più efficace di mezzo anno di catechismo!

Grazie di cuore associazione Voglia di Stupire, grazie per aver accettato di mettere in scena il musical, grazie per essere riusciti ad incastrare la data (Mattia e Gianluca ne sanno qualcosa!), grazie per la vostra unità.

Continuate ad aver VOGLIA DI STUPIRE.
Buon cammino ... ci sentiamo.
Grazie
Francesco (Savio)
Ciao

....emozionante, coinvolgente, a tratti anche commovente, un musical fatto davvero bene, belle le scenografie, ottime le coreografie, discreti i cantanti anche considerando la giovane età, e comunque ci sono margini di miglioramento, ottimo Simone Daminato un papa che potrebbe far carriera nel mondo della musica....; ad un certo punto mi sono ritrovato a cantare le canzoni che conoscevo e credetemi non ero l'unico.

Un grazie davvero di cuore, era da tempo che non passavo una serata così spensierata e piena di emozioni; siete la dimostrazione vivente che mescolando persone diverse per età, ceto o altro si possono raggiungere risultati davvero ottimi. Le musiche di Claudio smuovono le coscienze, anche Claudio le smuove e di questi tempi non è poco..

Papa Giovanni Paolo II dal cielo ha vegliato su di voi e secondo me è stato davvero felice di vedere che c'è ancora gente che crede, c'è ancora gente di Fede....

Andate fieri di quello che avete messo in piedi, si respirava tra il pubblico la passione che ci avete messo nell'organizzare il tutto.
Grazie veramente di cuore

P.s.: un abbraccio forte a Mattia, (...il segreto è non arrendersi mai e lavorare, lavorare e ancora lavorare... un saluto affettuoso a Michele, Matteo e un bacio ad Alessia).
Ciao!!!

Io c'ero sabato sera...e vi devo ringraziare perchè ho passato una bella serata...e mi avete fatto emozionare...e vi devo fare i complimenti...a tutti...!!!bravi i cantanti (alcune canzoni le ho cantate a bassa voce con voi!!!), brave la ballerine (veramente!!!), bravi gli attori, bravo il papa...bravi tutti...ma soprattutto bravi a chi ha avuto questa meravigliosa idea...!!!

p.s.: i ringraziamenti erano lunghi ma necessari...eh eh eh...siete grandi!!!

Ciao a tutti
Maria Elena

21 maggio 18.26
Alcuni suggerimenti x lo spettacolo

Avendo visto qualche spezzone delle prove posso dire che la "prima" ha superato ogni mia aspettativa?.i ragazzi sono stati bravissimi ed è andato tutto bene. Sabato 19 lo vedrò per la seconda volta e allora potrò sicuramente analizzare meglio tutto (una volta sola non basta) ma intanto voglio comunque dire la mia:

sicuramente alcune parti possono essere migliorate: Senza dubbio la parte più povera è quella dove il papa insegna e arrivano i tedeschi. Troppo breve e priva di contenuti. Vanno benissimo le comparse che entrano col pallone ma bisogna aggiungere qualcosa.

Non sono d'accordo con chi dice che la parte del medley non centra niente, infatti serve a ricordare al pubblico che gli attori sono proprio i ragazzi della parrocchia e vederli cantare tutti insieme canti di chiesa è la miglior cosa per ricordarlo. Io comunque toglierei almeno una canzone perché tre canzoni con i ragazzi abbracciati che si muovono a tempo di musica è un'immagine un po' troppo statica?o si inseriscono balletti e variazioni durante il medley o si toglie almeno una canzone.

Altri si sono lamentati del fatto che la prima parte dello spettacolo dura molto di più della seconda. Secondo me va benissimo così, anche perché essendoci comunque una presentazione finale ed un eventuale bis i tempi poi si equilibrano.

Un suggerimento è sicuramente quello di "pagare" uno del pubblico perché gridi BIS !!! alla fine e prepararsi a quella eventualità sapendo già che fare (sottolineo che l'ultima canzone è Bellissima!!).
ma sia ben chiaro...va benissimo anche così!!

Ultima cosa, trovare il modo per illuminare con le luci l'area dei tecnici al mixer al momento della presentazione.

Questo è quello sul quale lavorerei per migliorare lo spettacolo che comunque, lo ribadisco ancora, è davvero bello e commovente.

Ciao e buon lavoro!!
Che dire.....ieri sera ho visto per la terza volta il musical...x la terza volta mi sono divertito ed emozionato. In tre serate quasi 1200 persone hanno visto lo spettacolo...come dice il Don: il sogno continua !!!!!!

Concordo con gli elogi fin qui espressi. Bravi ragazzi! Complimenti al gruppo ballo e complimenti alle sarte per i costumi veramente belli.
E' uno spettacolo gradevole e che emoziona.
Siete stati davvero bravi, complimenti a tutti.
Mi sono davvero emozionato, ogni piccola scena nel ricordare il grande Papa mi ha colpito.
Siete riusciti ad interpretare e a rendere visibile agli occhi di tutti la vita ma soprattutto il bene che Giovanni Paolo ha fatto all?umanità ed a ognuno di noi.
Certo che le interpretazioni vanno migliorate, i canti vanno migliorati, ma sono sicuro che con l'esperienza e la voglia di continuare, verranno corretti.

Ma quel che mi sorprende di più è che la figura di Giovanni Paolo è ancora presente in noi. La vostra felicità nel ricordarlo, il vostro entusiasmo, le immagini, la gioia è segno della sua presenza viva in mezzo a noi.

Bravi, continuate così!!!

Ricordate sempre quello che state facendo, chi state interpretando. La figura di un uomo semplice che è diventato grande attraverso la sua umiltà, pazienza, servizio?.siate come lui !!!
Se dovessero nascere delle discussioni interne, delle rivalità.. è normale che ci possono essere.
= Il nostro Musical =
= Calendario =

Sito web progettato, sviluppato e gestito da BZ Consulting S.r.l.

Questo sito rispetta pienamente i parametri di validità del (World Wide Web Consortium), l'organizzazione internazionale che definisce gli standard e le norme per Internet.